Missionari nel mondo
I NOSTRI MISSIONARI NEL MONDO
© Oratorio di Berbenno di Valtellina 2012-2019
Itinerario Pastorale 2019 - Diocesi di Como
I NOSTRI MISSIONARI NEL MONDO PERU' Padre Ugo De Censi, nato a Polaggia il 26 gennaio 1924, sacerdote Salesiano vive in Perù sulle Ande dal 1976. Ora da alcuni anni, per motivi di salute, risiede a Lima. Padre Giorgio Barbetta, nato nel 1971, sacerdote diocesano. Dal 1999 vive in Perù e da alcuni anni è rettore del seminario di Pomallucay. Maria Rodolfi, ragazza di 28 anni, vive in Perù a Illauro da 9 anni e ha aperto una scuola dell'infanzia per i bambini più poveri. Silvia Cincera, nata nel 1966, vive in Perù a Yanama dal 1991 dove ha aperto una casa che accoglie bambini poveri e soli. Recapito: c/o Avenida Alejandro Tirado 158, Urb. S. Beatriz-Lima (+ il paese a cui si vuole spedire). CAMEROUN Brunetta Cincera, nata nel 1963, vive in Cameroun a Mokolo da 6 anni e segue una scuola per bambini ciechi, sordi e con problemi motori. Recapito: Paroisse Saint Jaques B.P. 10 Mokolo Xestreme. EGITTO Padre Luigi Bianchini dopo anni ad Assuan ora si trova da pochi mesi in una missione nella città Il Cairo teatro anche recentemente di scontri di piazza. L'indirizzo è Comboni Missionaries 6, Rue Ahmed -Sabri - 11211 Zamalek Le Caire EGYPT.
I NOSTRI CONTATTI
MISSIONE DI ZAMALEK (IL CAIRO - EGITTO) PADRE LUIGI BIANCHINI Le più recenti notizie, le lettere e la rassegna stampa dalla missione di Zamalek (Egitto). Clicca per approfondire Clicca per immagini Aswan PRESEMINARIO S. PIO X VATICANO (Roma) DON LUIGI PORTARULO Un collegamento sempre attivo per conoscere le attività dal Preseminario. Clicca per approfondire MISSIONE IN BURUNDI (AFRICA) DON GIOVANNI BERCHIMAS Le notizie dal villaggio per bimbi in Burundi. Clicca per approfondire MISSIONE DI MBALMAYO (CAMEROUN) PADRE ANDRE’ Le notizie dal complesso scolastico Nostra Signora di Lourdes. Clicca per approfondire MISSIONE DI PUCALLPA (PERU’) PADRE MASSIMO MATTARUCCHI Per approfondire l’opera di Padre Massimo nella Parrocchia di “San Juan Bosco”. Clicca per approfondire
6 gennaio GIORNATA MONDIALE INFANZIA MISSIONARIA "DESTINAZIONE MONDO" Nella festa dell'Epifania cioè della manifestazione di Gesù a tutti i popoli, in tutte le comunità cristiane del mondo si celebra la Giornata missionaria dei ragazzi: un'occasione speciale in cui i ragazzi si rendono veri e propri annunciatori del Vangelo, veri e propri missionari in parrocchia e, un giorno, nel mondo intero attraverso la preghiera e la solidarietà con i coetanei meno fortunati. Anche i Ragazzi Missionari, testimoniando la gioia dell'amicizia con Gesù, sono un segno in mezzo ai loro amici, tante piccole luci che illuminano il sentiero che conduce all'incontro con Cristo e la Sua Buona Novella e in questa festa i Ragazzi Missionari dei cinque continenti celebrano il loro impegno per la Missione. PREGHIERA DEI RAGAZZI MISSIONARI Signore Gesù, navigatore per il nostro viaggio, indicaci la direzione giusta sulle strade del mondo per raggiungere i dimenticati, gli abbandonati, i sofferenti e insieme a loro arrivare ad incontrarti. Sii sempre la nostra guida perché nei momenti più faticosi possiamo trovare in te la forza per proseguire il cammino.
GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE Domenica 19 ottobre 2014 "Il grande rischio del mondo attuale, con la sua molteplice ed opprimente offerta di consumo, è una tristezza individualista che scaturisce dal cuore comodo e avaro, dalla ricerca malata di piaceri superficiali, dalla coscienza isolata" (Esort. ap. Evangelii gaudium, 2). Pertanto, l'umanità ha grande bisogno di attingere alla salvezza portata da Cristo. I discepoli sono coloro che si lasciano afferrare sempre più dall'amore di Gesù e marcare dal fuoco della passione per il Regno di Dio, per essere portatori della gioia del Vangelo. Tutti i discepoli del Signore sono chiamati ad alimentare la gioia dell'evangelizzazione. VIDEO MISSIONARI Nel bellissimo sito missioitalia.it è possibile guardare i cortometraggi realizzati in occasione del mese missionario PERIFERIE CUORE DELLA MISSIONE. "PERIFERIE, CUORE DELLA MISSIONE" In questo giorno i fedeli di tutti i continenti sono chiamati ad aprire il loro cuore alle esigenze spirituali della missione e ad impegnarsi con gesti concreti di solidarietà a sostegno di tutte le giovani Chiese. Vengono così sostenuti con le offerte della Giornata, progetti per consolidare la Chiesa mediante l'aiuto ai catechisti, ai seminari con la formazione del clero locale, e all'assistenza socio-sanitaria dell'infanzia. La parola “periferie” ricorre frequentemente nel magistero di papa Francesco, che si è presentato come ”venuto dalla fine del mondo” e che ci spinge continuamente a “uscire”, a creare nelle comunità le condizioni per favorire l’”inclusione”. Lui stesso non poteva che richiamare tutta la Chiesa a raggiungere le “periferie esistenziali”: dimenticati, esclusi, stranieri, umanità insomma ai “margini” della nostra vita (ma possiamo considerarci “noi” centro?). Nel tema della prossima giornata missionaria mondiale è contenuta una duplice “provocazione” per le nostre Chiese locali: accogliere l’invito a uscire dal nostro modo di pensare e vivere, per essere Chiesa attratta dai “lontani della terra”, per riscoprire il “cuore” della missionarietà, che è la gioia sperimentata dal missionario mentre evangelizza, sapendo che annunciando Gesù tutti sono arricchiti e resi testimoni della gioia del Vangelo (= lieta notizia). Soffermiamoci sul termine “periferia” per assimilare quale stile viene richiamato con questo tema: la periferia è il cuore della missione della Chiesa, è il cuore di ciò che vibra, ciò che raccoglie i desideri e le scelte dell’uomo, infatti chi pone il suo cuore nelle periferie è uno che esce continuamente dalle sue sicurezze e s’incammina verso l’altro che vive lontano da sé… Dio ci spinge a uscire da noi stessi per incontrare, nel volto dei fratelli, il suo stesso volto: “Ciò che avete fatto a uno di questi piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 25,40). Dio s’identifica coi miei fratelli… il cuore paterno di Dio vuole abitare tra gli ultimi… Andare/Uscire verso gli ultimi (poveri e peccatori) per i cristiani non vuol dire solo andare verso i fratelli e le sorelle, ma scoprire che Dio è già qui, Lui accanto all’umanità. Se le “periferie” sono il “luogo” dove si converte la Chiesa, andare verso le periferie (e abitarvi da poveri in mezzo ai poveri) significa far risuonare l’annuncio del Regno che libera dall’attaccamento disordinato nei confronti delle ricchezze… IL SIGNORE CI AIUTI A USCIRE DALLE NOSTRE CERTEZZE PER INCONTRARE CHI SEMBRA “LONTANO”; LO SPIRITO CI RICHIAMI A ESSERE LUCE DEL MONDO ALLA PERIFERIA DI OGNI UOMO, DOVE LE TENEBRE IMPEDISCONO AI NOSTRI FRATELLI DI ESSERE PIENAMENTE UOMINI; IL PADRE CI RENDA MISERICORDIOSI E, COMMUOVENDOCI PER I FRATELLI PIÙ POVERI, CI RENDA DONO PER TUTTI. Leggi il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Missionaria Mondiale 2014
Video per i bambini nella giornata missionaria mondiale
MESSAGGIO DEL PAPA PER LA GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE 2013 A volte si pensa ancora che portare la verità del Vangelo sia fare violenza alla libertà. Paolo VI ha parole illuminanti al riguardo: "Sarebbe ... un errore imporre qualcosa alla coscienza dei nostri fratelli. Ma proporre a questa coscienza la verità evangelica e la salvezza di Gesù Cristo con piena chiarezza e nel rispetto assoluto delle libere opzioni che essa farà ... è un omaggio a questa libertà". Dobbiamo avere sempre il coraggio e la gioia di proporre, con rispetto, l'incontro con Cristo, di farci portatori del suo Vangelo, Gesù è venuto in mezzo a noi per indicare la via della salvezza, ed ha affidato anche a noi la missione di farla conoscere a tutti, fino ai confini della terra. "Vivere in questo respiro universale, rispondendo al mandato di Gesù "andate dunque e fate discepoli tutti i popoli" (Mt 28, 19) è una ricchezza per ogni Chiesa particolare, per ogni comunità, e donare missionari e missionarie non è mai una perdita, ma un guadagno". (Dal messaggio del papa per la GMM2013) Clicca per leggere tutto il messaggio del Papa
APPROFONDIMENTO leggi gli articoli:
16/11/2013 - Diario del Perù. Le prime impressioni dall’altro capo del mondo - Racconti dalla missione 23/11/2013 - Impressioni dal Perù 30/11/2013 - Il Vescovo Diego visita le famiglie, istantanee dal Perù
SOSTENTAMENTO DEL CLERO Sosteniamo il dono dei sacerdoti diocesani in mezzo a noi. Sono ministri dei sacramenti e amici della nostra vita, sollievo per i poveri e i soli, missionari nel nostro territorio, nelle carceri e negli ospedali, nelle grandi città come nei paesi di montagna e nelle isole. Oltre 600 di loro sono inviati nel 3°mondo. Ma tanti cristiani non sanno che possono sostenere la loro missione ogni giorno. Anzi che il loro sostentamento è affidato ai fedeli, come nelle comunità cristiane delle origini, in segno di comunione. Basta un'offerta piccola, ognuno dia nelle sue possibilità. Ma non rinunciamo a partecipare al loro sostentamento, che è il nostro grazie per la loro vita donata al Vangelo e agli altri. Magari prendiamo l'abitudine di ripeterla durante l'anno. Li accompagneremo nella missione. E renderemo visibile la Chiesacomunione, indicata dal Concilio Vaticano II. Possiamo donare con i bollettini postali che troviamo in fondo chiesa. Nello stesso pieghevole troverete spiegato come partecipare, per chi desidera anche attraverso bonifico bancario, carta di credito o un'Offerta diretta all'Istituto diocesano sostentamento clero. Ogni importo è deducibile dalla dichiarazione dei redditi. E' un piccolo gesto, ma anche una scelta di fraternità di vita nella Chiesa di cui siamo parte. Le offerte per i sacerdoti raccolte questa domenica possono soccorrere i 36000 preti diocesani italiani, 600 missionari all'estero e i 3000 preti anziani o malati. COME DONARE La donazione per i sacerdoti è deducibile dal proprio reddito annuale se effettuata a favore dell'Icsc (istituto centrale sostentamento clero) con causale "erogazione liberale art. 46 L.222/85" attraverso: conto corrente postale, carta di credito, bonifico bancario, versamento presso l'istituto diocesano sostentamento clero della tua diocesi. www.insiemeaisacerdoti.it Leggi per approfondire
Una Chiesa                            in cammino
Diocesi di Como Itinerario Pastorale Anno 2015
OTTOBRE MESE MISSIONARIO DALLA PARTE DEI POVERI MESSAGGIO DI PAPA FRANCESCO Cari fratelli e sorelle, la Giornata Missionaria Mondiale 2015 avviene sullo sfondo dell'Anno della Vita Consacrata e ne riceve uno stimolo per la preghiera e la riflessione. Infatti, se ogni battezzato è chiamato a rendere testimonianza al Signore Gesù annunciando la fede ricevuta in dono, questo vale in modo particolare per la persona consacrata, perché tra la vita consacrata e la missione sussiste un forte legame. La sequela di Gesù, che ha determinato il sorgere della vita consacrata nella Chiesa, risponde alla chiamata a prendere la croce e andare dietro a Lui, ad imitare la sua dedicazione al Padre e i suoi gesti di servizio e di amore, a perdere la vita per ritrovarla. E poiché tutta l'esistenza di Cristo ha carattere missionario, gli uomini e le donne che lo seguono più da vicino assumono pienamente questo medesimo carattere. La dimensione missionaria, appartenendo alla natura stessa della Chiesa, è intrinseca anche ad ogni forma di vita consacrata, e non può essere trascurata senza lasciare un vuoto che sfigura il carisma. La missione non è proselitismo o mera strategia; la missione fa parte della "grammatica" della fede… Leggi tutto il messaggio DOMENICA 18 OTTOBRE GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE DALLA PARTE DEI POVERI Per il mese di Ottobre le famiglie che lo desiderano possono portare in chiesa anziché l'offerta monetaria generi di prima necessità a lunga scadenza che verranno redistribuiti dalla Caritas parrocchiale il lunedì mattina presso la chiesa di Berbenno. LE OFFERTE RACCOLTE NELLE MESSE DI QUESTA DOMENICA VENGONO INTERAMENTE DATE ALL'UFFICIO MISSIONARIO DIOCESANO Si coglie l'occasione per ringraziare anche quanti andando nei negozi mettono da parte qualcosa per questo motivo. Una proposta altrettanto meritevole è quella di costituire un gruppetto di persone che si interessi dei ragazzi che ospitiamo in parrocchia incontrandoli e proponendo loro qualche attività insieme per conoscerci e integrarci maggiormente. Molte famiglie sono poi a Berbenno da diversi anni ma hanno bisogno di essere accolte meglio in un contesto comunitario sempre più frammentato. A questo proposito l'oratorio è a disposizione per diverse iniziative: culturali, ludiche, cene etniche ecc. Alcuni hanno proposto di autotassarsi con una sorta di decima per sostenere le persone in difficoltà. La proposta è di mettere da parte 10 euro al mese, insegnando anche ai bambini l'amore per il prossimo fatto di azioni e scelte concrete di sobrietà e condivisione, non solo buone intenzioni o parole che non riempiono la pancia a nessuno.
OTTOBRE IL MESE DELLA MISSIONE UNIVERSALE DELLA CHIESA La Chiesa supera i confini della propria parrocchia, della propria diocesi. Essa è una comunione di Chiese locali, una grande famiglia. Il mese di ottobre, mese della missione universale, e in particolare la Giornata Missionaria Mondiale, è l'occasione per festeggiare questa unità nella diversità con la preghiera e la condivisione. Per approfondire: - IL MESSAGGIO DEL PAPA - CARTELLA DI ANIMAZIONE 2016 - LA TUA PRESENZA VITA PER TUTTI - SCHEDA GIOCHI - VIDEO: ESSERE ASSIEME CHIESA NEL MONDO LA SOLIDARIETA' SENZA FRONTIERE In occasione della Giornata Missionaria Mondiale circa un miliardo di cristiani sono in comunione gli uni con gli altri nella preghiera. E' anche l'occasione per condividere. E' possibile condividere le ricchezze spirituali, liturgiche, culturali; è pure importante condividere le ricchezze materiali. In questo giorno il 23 ottobre, in tutta la Chiesa cattolica, si tiene una colletta su scala universale per i bisogni della missione: ognuno dà secondo le sue possibilità e riceve secondo i suoi bisogni, ma le offerte sono libere e dipendono dalla coscienza di ciascuno! CONDIVISIONE FRATERNA Il frutto di questa solidarietà di tutti i cristiani, "tutte le Chiese locali, comprese quelle materialmente povere, partecipano alla colletta", va ai membri più svantaggiati di questa grande famiglia che è la Chiesa. In queste mese invitiamo le famiglie ad essere più aperte a riflettere sul senso di appartenenza alla Chiesa che non ha confini di razza o di lingua ma è chiamata a formare una unica grande famiglia dove tutti i fratelli vivono insieme. PREGHIERA DAL KENYA PER L'OTTOBRE MISSIONARIO Dio nostro Padre, ti ringraziamo per il dono della fede. Riconosciamo che è un dono da vivere e da condividere. Ti ringraziamo per tutte le persone che nutrono e fortificano la nostra fede, e ci portano l'amore di Dio con la loro vita e le loro parole. Ti ringraziamo per le donne e per gli uomini che vanno alle periferie del nostro mondo. Essi mettono a disposizione i loro talenti per promuovere la solidarietà, la dignità umana e la fraternità. Ti chiediamo di fortificarci in questo anno della Misericordia. Fa' che essa pervada tutta la nostra vita cristiana e accenda in noi il desiderio della testimonianza. Benedici la comunità di tutti i credenti. Benedici particolarmente coloro che hanno delle responsabilità nella Chiesa e tutte le persone di buona volontà. Te lo chiediamo per Cristo nostro Signore. Amen RACCOLTA VIVERI A LUNGA SCADENZA NELLE CHIESE In tutte le chiese della comunità pastorale di Berbenno la raccolta viveri per CARITAS parrocchiale per il mese missionario. Si chiede alle famiglie di fare un po' di spesa tenendo conto anche della fame nel mondo. Si invita a portare alla messa domenicale un'offerta concreta di riso, olio, zucchero, farina, scatolame tonno e legumi, sugo, pasta e alimenti a lunga conservazione, latte, biscotti. Si raccoglie anche shampoo, sapone per igiene persone. Grazie a nome di chi ne beneficerà.
OTTOBRE MESE DEL ROSARIO “Preghiamo perché la nostra devozione a Maria sia quale dev'essere: una via verso Cristo” (Beato papa Paolo VI) Pensieri di S.Giovanni Paolo II sul Rosario (Rosarium Virginis Mariae, 1): - Il Rosario, pur caratterizzato dalla sua fisionomia mariana, è preghiera dal cuore cristologico. - Il Rosario, nella sobrietà dei suoi elementi, concentra in sé la profondità dell'intero messaggio evangelico, di cui è quasi un compendio. - Con il Rosario il popolo cristiano si mette alla scuola di Maria, per lasciarsi introdurre alla contemplazione della bellezza del volto di Cristo. Nella preghiera del Rosario in questo mese ricordiamo il respiro universale della Chiesa anche stimolati dai nostri missionari all'estero: padre Luigi Bianchini, padre Ugo De Censi, padre Giorgio Barbetta, Anna e Maria Rodolfi, Silvia Cincera, Losa Alberto e Lucia con i loro bambini Mattia e Margherita. E tanti altri che conosciamo personalmente o incontrato in parrocchia. RICORDIAMO I MISSIONARI Nelle nostre celebrazioni del Santo Rosario un ricordo particolare per i missionari partiti da Berbenno consacrati e laici: padre Luigi Bianchini, padre Ugo De Censi, padre Giorgio Barbetta, Maria e Anna Rodolfi, Giovanni Della Fonte, Alberto Losa e Lucia coi piccoli Mattia e Margherita, Marta Moncecchi, Francesco Framba, Luigi Ghimenti. I Santi veglino su di loro.
Sostegno accoglienza migrazione
Video per la giornata missionaria mondiale 2017
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER LA GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE 2017 La missione al cuore della fede cristiana Cari fratelli e sorelle, anche quest'anno la Giornata Missionaria Mondiale ci convoca attorno alla persona di Gesù, "il primo e il più grande evangelizzatore" (Paolo VI, Esort. ap. Evangelii nuntiandi, 7), che continuamente ci invia ad annunciare il Vangelo dell'amore di Dio Padre nella forza dello Spirito Santo. Questa Giornata ci invita a riflettere nuovamente sulla missione al cuore della fede cristiana. Infatti, la Chiesa è missionaria per natura; se non lo fosse, non sarebbe più la Chiesa di Cristo, ma un'associazione tra molte altre, che ben presto finirebbe con l'esaurire il proprio scopo e scomparire. Perciò, siamo invitati a porci alcune domande che toccano la nostra stessa identità cristiana e le nostre responsabilità di credenti, in un mondo confuso da tante illusioni, ferito da grandi frustrazioni e lacerato da numerose guerre fratricide che ingiustamente colpiscono specialmente gli innocenti. Qual è il fondamento della missione? Qual è il cuore della missione? Quali sono gli atteggiamenti vitali della missione? La missione e il potere trasformante del Vangelo di Cristo, Via, Verità e Vita. 1. La missione della Chiesa, destinata a tutti gli uomini di buona volontà, è fondata sul potere trasformante del Vangelo. Il Vangelo è una Buona Notizia che porta in sé una gioia contagiosa perché contiene e offre una vita nuova: quella di Cristo risorto, il quale, comunicando il suo Spirito vivificante, diventa Via, Verità e Vita per noi (cfr Gv 14,6). È Via che ci invita a seguirlo con fiducia e coraggio. Nel seguire Gesù come nostra Via, ne sperimentiamo la Verità e riceviamo la sua Vita, che è piena comunione con Dio Padre nella forza dello Spirito Santo, ci rende liberi da ogni forma di egoismo ed è fonte di creatività nell'amore. Leggi tutto IL MESE MISSIONARIO Prendiamo a cuore in questa settimana il continente Europeo e preghiamo con questa intenzione: Signore, sguardo di carità perfetta ti affidiamo il continente in cui viviamo. E' un momento critico il nostro: nuovi equilibri, nuove sfide, nuovi assetti politici che originano divisioni. Affidiamo pertanto al tuo sguardo i nostri paesi e la nostra Madre Chiesa: concedi al tuo pastore Francesco tanta forza e coraggio per queste sfide odierne. Amen. Preghiamo per il continente Asiatico: Signore, sguardo di verità e speranza delle genti, suscita in Asia il desiderio vivo di comunione interculturale e interreligiosa. Fa' che cessi il fragore delle armi e i tuoi figli tornino ad amarsi. Amen. Preghiamo per il continente Americano: Signore, sguardo di protezione paterna, Ti chiediamo fortemente di illuminare l'America e quanti operano in questo paese: missionari, cristiani, politici. Fa che il loro operato sia illuminato dalla Tua santa sapienza e che i loro cuori siano rivolti veramente al bene comune Amen. Ricordiamo in modo particolare in Perù i nostri paesani di Berbenno: padre Ugo De Censi, padre Giorgio Barbetta, Silvia Cincera, Federica Cincera. E i preti diocesani don Savio Castelli di Vertemate, don Roberto Seregni di Capiago, don Ivan Manzoni di Verceia. Preghiamo per il continente Africano: Signore, concedici di avere uno Sguardo d'Amore e di rispetto per le genti d'Africa. Ti affidiamo questa terra di sofferenza ma anche di grandi risorse, umane e non solo. Che possiamo imparare da questi nostri fratelli il dono dell'accoglienza e della semplicità. Amen. Ricordiamo padre Luigi Bianchini in Egitto, don Giovanni in Burundi e padre Andrè in Cameroun.

IL PAPA DA

PADRE UGO

Nella recente visita di papa Francesco in America Latina è stato possibile nel suo passaggio a Lima incontrare il nostro paesano padre Ugo De Censi. Un incontro che ci auguriamo abbia colmato di gioia padre Ugo per la sua vita e il suo ministero a servizio della Chiesa speso in tanti anni di permanenza in Perù.
Missioni News
CANONIZZAZIONI 2018 DOMENICA 14 OTTOBRE Canonizzazione di Papa Paolo VI, del Vescovo Óscar Arnulfo Romero e del Sacerdote Francesco Spinelli. PROSSIMAMENTE OSPITEREMO CONFERENZA SU PAPA PAOLO VI. Leggi chi sono i nuovi Santi GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE 2018 DOMENICA 21 OTTOBRE ore 10.30 Messa a Berbenno presieduta da fra Renato Brenz Verca, ripresa del cammino di catechesi per famiglie e ragazzi e preparazione al matrimonio cristiano. Pranzo missionario in oratorio, spettacolo teatrale nel pomeriggio e castagnata per tutti! Visiona lo spot VESCOVO OSCAR Monsignor Oscar Cantoni, 66 anni, è stato nominato alla guida della Diocesi di Como. Sostituisce monsignor Diego Coletti, dimissionario per raggiunto limite di età. Approfondimento Cliccando qui è possibile ascoltare l'Omelia tenuta dal vescovo presso il SANTUARIO DIVIN PRIGIONIERO dell'OPERA DON FOLCI a Valle di Colorina (SO) il 29 novembre 2016 in occasione dell'ORDINAZIONE DIACONALE di GABRIELE MARTINELLI e FRANCESCO VICINI. Riflessioni e immagini IL LOGO Un ringraziamento a Elena Dell'Oro che ha realizzato il logo della nostra Comunità pastorale. I quattro pallini vogliono significare le 4 gocce dentro la goccia più grande della Diocesi che rappresenta nel nostro territorio la Chiesa Cattolica scaturita dalla Croce aperta sul mondo. CREDO Il Credo raccontato ai bambini, di Anna Peiretti e Bruno Ferrero, disegni di Tommaso D'Incalci, edizione Elledici Leggi il volumetto Memoria B.V. Maria di Lourdes Il messaggio di Lourdes Le apparizioni a Lourdes CAMMINO DI EDUCAZIONE ALLA PACE - ESPERIENZE ESTIVE IN MISSIONE CENTRO MISSIONARIO, CARITAS E PASTORALE GIOVANILE invitano i giovani dai 18 ai 30 anni a condividere un cammino di educazione alla pace e alla mondialità, a servizio degli altri! Scopri tutte le proposte di servizio in Italia e all'estero: info@caritascomo.it - Referenti per la Valtellina: don Angelo Mazzucchi (0342- 370231 cremesin@tin.it) e don Augusto Bormolini (0342- 430118 abormolini@tiscali.it). A.C.A.T. Associazione dei Club Alcologici Territoriali che opera sul territorio di Sondrio con vari gruppi a sostegno delle persone e famiglie che soffrono di problemi connessi all'abuso di alcol. Cos’è A.C.A.T. Struttura per campo estivo Casa per campo estivo situata in località Gaggio di Polaggia a ca. 1.300 metri di altitudine. Possono essere ospitate fino a 15 persone, con accesso alla casa senza barriere architettoniche. Disponibile cucina a gas e stufa a legna; vi sono tre bagni ed un salone unico per mangiare e per dormire. Chiesetta disponibile per momenti di preghiera. Contattare don Feliciano Visiona locandina